Un po’ di pensiero new age…

La vita è un bene prezioso; la maggior parte di noi tende a darla per scontata negli anni della giovinezza, quando il futuro sembra eterno e le energie a disposizione sono illimitate.

Poi si fanno i conti con il tempo. Con il passare dei decenni, quelle energie sembrano essere sempre meno. C’è meno benzina nel serbatoio. Salire le scale diventa sempre più faticoso e le passeggiate fino ai negozi sembrano più lunghe.

Forse sarebbe più semplice rassegnarsi e accettare il fatto che si sta invecchiando. Ma c’è anche un altro modo di affrontare il problema: mai momento fu migliore per invecchiare bene. I progressi compiuti nei campi dell’alimentazione, della medicina e dell’assistenza sanitaria ci offrono svariate soluzioni per combattere le perdite di elasticità e di energia del nostro corpo. Inoltre, si sta verificando un cambiamento di mentalità generale a favore degli anziani, per cui la società tende ad apprezzare di più valori quali esperienza, competenza e saggezza.

Cerchiamo di sfruttare al massimo ogni giorno a nostra disposizione e di utilizzare tutte le opportunità della vita. La scrittrice statunitense Betty Friedan lo ha espresso in modo perfetto: “invecchiare”, ha scritto, “non significa perdere la giovinezza, ma entrare in una nuova fase di opportunità e di forza”.

Ovviamente anche le nostre priorità cambiano nel tempo. Quando arrivano nipoti e pronipoti, si desidera divertirsi con loro e dare loro una mano quando possibile, il che in sé può aiutare a tornare giovani. Potremmo inoltre doverci prendere cura di una persona cara; in questo caso, rimanere in salute per loro sarà sempre più importante.

 La buona notizia è che non è mai troppo tardi per iniziare.

Qualsiasi sia il vostro motivo, è importante essere sani ad ogni età. Godere di un buono stato di salute vi consente di rimanere attivi quanto più a lungo possibile e di continuare a fare tutto ciò che vi rende felici.

Ovviamente, sappiamo bene che non è possibile fermare l’invecchiamento, ma un’attività fisica regolare può sicuramente aiutare a rimanere giovani più a lungo. Nel corso degli anni, ad esempio, l’assenza di un’attività fisica regolare causa la diminuzione della massa muscolare, ma è possibile lavorare sul suo ripristino, che comporterà al tempo stesso un aumento di forza, coordinazione ed equilibrio.

Come possiamo affrontare questi inconvenienti se non siamo mai stati molto attivi o se abbiamo perso l’abitudine di fare esercizio fisico regolarmente? La buona notizia è che non è mai troppo tardi per iniziare. C’è sempre tempo per tornare alle vecchie abitudini, in modo graduale e delicato. La reazione peggiore sarebbe quella di svegliarsi una mattina e iniziare ad allenarsi come se si dovesse partecipare alle Olimpiadi. Un cambiamento così radicale potrebbe essere deleterio. È, invece, opportuno pianificare esercizi aggiuntivi settimana dopo settimana, in modo da consolidare parallelamente anche sicurezza, forza e determinazione. Procedete al ritmo giusto per voi.

Pensate bene al tipo di attività che potrebbe essere di vostro gradimento e che potrebbe adattarsi meglio al vostro stile di vita. Parlatene con il vostro medico per ottenere consigli sul livello di esercizio più adatto a voi. Così facendo, lo renderete partecipe delle scelte positive e attive che state compiendo per migliorare la vostra salute e potrete ottenere il suo supporto e altre indicazioni su come procedere. Se la vostra mobilità è limitata, esistono ormai sempre più opzioni e apparecchiature che possono consentirvi di integrare l’attività fisica nella vostra routine.

Per gli adulti, l’ideale sarebbe un mix di esercizi aerobici da eseguire quattro o cinque volte alla settimana in associazione a un’attività di potenziamento muscolare, dal salire le scale di casa all’utilizzo di pesi molto leggeri in piscina.

La resistenza potrebbe però non essere più quella di un tempo. Pertanto, se andate in bicicletta, potreste iniziare con percorsi leggermente ondulati o piani, piuttosto che con delle salite scoscese. Andare a piedi è sempre una buona idea; potreste scegliere di percorrere un sentiero pianeggiante che porta a uno scorcio pittoresco, dove potreste scattare una foto per ricordarvi del punto in cui siete arrivati e mostrarla alla vostra famiglia e ai vostri amici.

Scattare fotografie lungo il tragitto è un altro ottimo modo per rendere l’esercizio fisico ancora più divertente. Se camminate o correte su un tapis roulant, potreste portare con voi un tablet e guardare un film o una trasmissione televisiva che non avete ancora visto. E naturalmente condividere l’esperienza, proprio come accade in una classe di acquagym o in un corso di ballo, aumenta la motivazione e il divertimento.

I corsi di yoga e pilates sono una splendida occasione per mantenere l’elasticità con attività rilassanti e a basso impatto. Il t’ai chi, così come la yoga, aiuta a mantenere il senso dell’equilibrio, che, a sua volta, riduce le possibilità di cadere. Frequentare regolarmente dei corsi può aiutarvi a strutturare la vostra settimana e a rendere le vostre giornate più positive.

Queste attività, effettuate in modo graduale e moderato, assieme a una dieta sana, ricca di proteine di alta qualità, frutta e verdura fresca in grado di fornire gli antiossidanti e micronutrienti utili per sentirsi e apparire più giovani, offrono la prospettiva di benefici a 360 gradi a lungo termine.

L’ultima parola va a Groucho Marx: “Invecchiare non è un problema. Basta vivere abbastanza a lungo”.

inset_article_SA2