L’impatto positivo che il sorriso può avere sui nostri rapporti

“Il sorriso è la distanza più breve tra due persone.” – Victor Borge (Popolare comico, direttore d’orchestra e pianista danese della seconda metà del XX secolo)

A cosa assomigli quando ridi?

Ridi con risata nasale? Ridi gridando? Scuoti le spalle? Diventi rosso in viso, il naso ti gocciola o ti lacrimano gli occhi? Dondoli da un lato all’altro o avanti e indietro? Quando ridiamo, siamo autentici ed esposti al massimo.

Questo è forse uno dei motivi per cui ridere ci fa così bene. Ridere è un ottimo esercizio fisico, dona elasticità ai polmoni, ai muscoli addominali e alla cassa toracica, e addirittura a tutto l’organismo (a seconda della vitalità del sorriso).

Dal punto di vista mentale, dona una scarica di energia insieme alla possibilità di staccare: è pressoché impossibile pensare ad altro quando si sta ridendo. Dal punto di vista emotivo, l’impennarsi del livello degli ormoni della felicità (quali dopamina, ossitocina e serotonina) e la liberazione dallo stress inducono buonumore e riduzione della tensione per il resto della giornata.

Inoltre, vi sono dei benefici del sorriso dal punto di vista sociale che sono meno conosciuti ma non per questo di valore minore.

Il sorriso è un modo per modificare i rapporti

Uno studioso esperto del sorriso, Robert Provine (professore di psicologia e neuroscienze presso l’Università del Maryland, Contea di Baltimore), ha scoperto che il sorriso è innanzitutto un comportamento sociale che aiuta a costruire e mantenere i legami sociali. In altre parole, il sorriso è una forza potente per modificare i nostri rapporti.

Ecco come:

Con gli amici
Lo studio di Provine rivela che siamo 30 volte più propensi a sorridere quando siamo in compagnia di qualcun altro rispetto a quando siamo da soli.

Quando ridiamo in compagnia stiamo dicendo alle persone che ci piacciono, che siamo d’accordo con loro, che le capiamo e che facciamo parte dello stesso gruppo. Dedicare del tempo al relax e ai sorrisi in compagnia degli amici è un sistema infallibile per rinsaldare l’amicizia.

Lo psichiatra Joseph Richman, professore emerito presso l’Albert Einstein Medical Center del Bronx, a New York, afferma che si tratta di un qualcosa di più di un semplice comune senso di appartenenza. I legami più forti che creiamo quando condividiamo un’esperienza difficile o una situazione problematica divertendoci possono aiutare a superare i sentimenti di straniamento che possono contribuire alla depressione.

Con i colleghi
Ridere insieme può semplificare la comunicazione e il lavoro in comune, anche tra persone provenienti da ambiti culturali differenti.

Risultato? Se le cose diventano difficili, o la situazione si fa tesa, sorridere può abbassare il livello della competizione e rendere tutti più propensi a lavorare come un team.

Con un pubblico
Si tratta di un vecchio trucco, ma c’è un motivo per cui funziona. Utilizzare lo humour per rompere il ghiaccio con il pubblico aiuta a farsi accettare e a creare empatia.

Si condivide una piccola vulnerabilità, e si porta il pubblico dalla propria parte, lasciando, allo stesso tempo, tensione e nervosismo in camerino, e dando a ognuno la possibilità di ridere di gusto. Quindi si può andare avanti con lo show, ben sapendo che si riceverà una calda accoglienza.

Costruisci rapporti più forti attraverso lo humour

Ridiamo di più quando parliamo con gli altri, e in queste conversazioni raramente ridiamo di scherzi reali. Ne risulta che solo il 10 o il 20 per cento dei sorrisi è una risposta allo humour.

È più probabile che il sorriso si verifichi quando parlano persone che si conoscono, si piacciono o vogliono entrare in comunicazione. Quindi sorridi. Sii pronto a sorridere. Guarda al lato divertente delle cose.

Ti troverai a ridacchiare, sorridere o ridere senza freni molto più spesso di quanto ti saresti aspettato, costruendo al contempo rapporti nuovi e più saldi.

Prova questi metodi per portare più sorrisi nella tua vita

Lo yoga della risata è basato sull’idea che si possa far ridere se stessi e raccoglierne i frutti. Sviluppato in India nel 1995 da Madan Kataria, medico di Mumbai, durante una ricerca sugli effetti del sorriso sulla nostra salute, è ora molto diffuso, ed esistono migliaia di club dedicati allo yoga della risata in tutto il mondo.

L’agenzia britannica Laughology (www.laughology.co.uk) lavora per portare divertimento e sorriso sul posto di lavoro. Il suo motto è “Pensa a battute positive come stimoli verbali. Ciò aiuta a mantenere puri, vivaci e pieni di energia i nostri rapporti e a favorire un ambiente che gode del sorriso” e “se vedi qualcosa che ti fa sorridere, prendi un appunto e, cosa più importante, dillo a qualcuno, comunicalo e ridi a crepapelle!”

La statunitense Laughter Online University (www.laughteronlineuniversity.com) è una risorsa a disposizione delle persone che sono alla ricerca dei benefici fisici, emotivi, mentali, sociali e spirituali del sorriso e, cosa più importante, a disposizione di quanti desiderano divertirsi facendo la differenza nei rapporti sociali e di lavoro.

SOM_186x186_microsite_Aug2016