La vostra dieta è appropriata?

L’anno nuovo spesso porta con sé una serie di buoni propositi finalizzati a cambiamenti positivi del proprio stile di vita. Dopo gli eccessi del Natale, con il sovraccarico implacabile di dolci e allegria, è naturale pensare seriamente a una dieta equilibrata e a fare un po’ di esercizio fisico. Tuttavia, è importante capire che “mangiare sano” non significa seguire una dieta finalizzata esclusivamente alla perdita di peso.

Tenere d’occhio l’apporto calorico è importante e favorevole per il vostro benessere globale, ma ciò che contraddistingue una dieta salutare dipende molto dai vostri obiettivi personali. Per esempio, una dieta equilibrata è molto diversa per chi cerca di aumentare la massa muscolare rispetto a chi deve migliorare la resistenza cardiovascolare oppure è concentrato su aree del corpo specifiche o sulla perdita di peso complessiva. Se gestite correttamente, le diete rappresentano un’ottima soluzione per ottenere benefici a lungo termine di controllo del peso e miglioramento dello stato di salute, ma devono essere personalizzate per garantire che forniscano tutte le sostanze nutritive necessarie per sostenere tale cambiamento. In situazioni di questo tipo spesso il conteggio preciso delle calorie può effettivamente funzionare rispetto all’esercizio fisico o a un regime di allenamento.

Un’alimentazione sana, d’altro canto, mira maggiormente ad equilibrare le esigenze del vostro corpo. Alimentazione sana significa stabilire una maratona di vantaggi a lungo termine.

Uno dei principali presupposti di chi si concentra solo sulla dieta è che non tutti desiderano o hanno bisogno di perdere peso. Per molte persone, l’alimentazione sana è la strada per il controllo del peso e può ruotare intorno alla perdita, al mantenimento o addirittura all’aumento di peso. Inoltre, chiedere di più al vostro corpo, ad esempio sotto forma di un nuovo regime di allenamento, vuol dire che avrete bisogno non solo del carburante necessario, ma possibilmente di una quantità maggiore! Anche se ciò può risultare controintuitivo, è la differenza chiave tra una dieta semplice a breve termine e i vantaggi duraturi di un’alimentazione sana come parte di un cambiamento positivo dello stile di vita.

Pensate a un’alimentazione sana, non solo in termini di dieta e conteggio delle calorie, ma in maniera più olistica, con esercizio fisico costante, porzioni e orari dei pasti regolari e spuntini salutari per creare la base dei vostri obiettivi di benessere a lungo termine. Concentrandovi sul vostro rapporto con il cibo, comprenderete presto che un’alimentazione sana può supportare il vostro benessere psichico a lungo termine, anziché quegli alimenti pratici che vi fanno sentire meglio solo per un breve periodo. Alimentazione sana significa raggiungere un equilibrio, non solo in termini di ciò che mangiate, ma anche in prospettiva del vostro nuovo stile di vita.