Cibo come fonte di energia

Se decidete di adottare uno stile di vita più attivo, vale la pena anche considerare quali sono gli alimenti più idonei da consumare; ci sono molti ingredienti ottimi per preparare pasti che supportano al meglio la vostra energia e i vostri livelli di attività.

Le vostre abitudini alimentari potrebbero aver bisogno di qualche ritocco. Tutti conosciamo l’importanza di ridurre il consumo degli zuccheri e del sale, di evitare cibi troppi grassi, di utilizzare tutti i gruppi di alimenti e di consumare 5 pasti al giorno.

Quello che può risultare difficile è mantenere un equilibrio costante giorno dopo giorno, per quanto ci impegniamo a farlo.

Anziché mangiare quello che capita, pensate a stabilire orari regolari per i pasti. C’è una ragione per questo: potete allenare gradualmente il vostro corpo ad aspettare un orario prestabilito per il pasto. Di conseguenza, quegli attacchi di fame difficili da ignorare inizieranno a placarsi e le tentazioni perderanno molto del loro potere.

La colazione è un pasto fondamentale, che getta le basi per il resto della giornata ed è un momento ideale per introdurre alcune opzioni più salutari: burro a basso contenuto di grassi da preferire a quello classico; porridge, soprattutto nei mesi più freddi e frutta ogni mattina. Un’omelette con verdure può costituire un’ottima soluzione, veloce da preparare e nutriente.

Durante il giorno ci sono importanti scelte nutrizionali da compiere. I piani alimentari per un esercizio fisico costante spesso includono una maggiore quantità di alimenti a base di carboidrati, il carburante per i muscoli del corpo; in questo caso, vengo inclusi soprattutto i carboidrati complessi, che forniscono energia a lunga durata, quali riso, pasta e pane integrali e cereali (e il buon vecchio porridge).

Durante l’allenamento, una bottiglia di acqua fresca è essenziale tanto quanto il resto dell’attrezzatura.

Un mix di avena, frutta secca, legumi e semi è di grande aiuto, quindi vale la pena farne un’ampia scorta quando fate la spesa settimanale, in modo da averne sempre a portata di mano in cucina o al lavoro; la stessa regola andrebbe applicata per frutta e legumi secchi in scatola e surgelati. Una ciotola piena di frutta secca e frutta essiccata sul ripiano della cucina o al lavoro offre una scelta più salutare se si vuole sgranocchiare qualcosa.

Recenti ricerche suggeriscono che una dieta ricca di proteine aiuta l’esercizio fisico e il mantenimento della massa corporea magra; a tal proposito, un frullato proteico con soia, siero di latte e latte può essere una buona soluzione.

Per combattere la fatica, potete assumere alimenti ricchi di ferro, come carni rosse, verdure a foglia verde e alcuni cereali per la prima colazione, che possono contribuire ad aumentare i livelli di ferro.

Tutti questi ingredienti possono essere combinati insieme per creare piatti gustosi; oggi ci sono molti ottimi siti Web di cucina e di ricette che potete consultare. Il modo migliore è scegliere alcuni ingredienti sani e nutrienti che vi piace mangiare e inserirli nel motore di ricerca; Internet sicuramente restituirà una serie di ricette che potreste anche non aver mai provato a realizzare.

Per una ricarica di energia durante il giorno, alcuni carboidrati che rilasciano rapidamente zuccheri sono estremamente efficaci. Tra questi, purtroppo, non è incluso il cioccolato! Sono inclusi, invece, biscotti d’avena o frutta secca che magari avete tra le vostre scorte o un frullato. Durante l’allenamento, una bottiglia di acqua fresca è essenziale tanto quanto il resto dell’attrezzatura: l’idratazione non va mai sottovalutata.

I medici confermano che due dei modi migliori per ridurre i rischi per la salute è mangiare sano e fare esercizio in modo costante e sensato. In questo modo, potete abbinare la vostra decisione di rimanere attivi a quella di mangiare in modo sano, raddoppiando i benefici e l’impatto positivo sul vostro stile di vita.

inset_article_EW3